Le attività del sito web sono state sospese causa chiusura del progetto.

Azioni del Progetto

La metodologia adottata nella realizzazione del progetto ha consentito alla Camera di Commercio di Potenza di sensibilizzare le imprese del territorio a migliorare le proprie performance ambientali avviando un percorso modulare e graduale, che si pone questi obiettivi concreti:
  • mettere a disposizione delle imprese strumenti utili per migliorare la propria performance ambientale;
  • coinvolgere attivamente i soggetti che operano nel territorio (associazioni di categoria e amministrazioni locali) nella realizzazione di attività di interesse per le imprese;
  • porre le basi per la certificazione EMAS per le singole imprese e/o per un attestato EMAS di distretto o APO (nel caso di settori/distretti/filiere).
Fase A: Analisi
  • Individuazione del settore/distretto/filiera oggetto dell’intervento in collaborazione e d’intesa con le Associazioni di categoria e con il territorio
  • Incontri con le PA locali competenti in materia ambientale e con le imprese e loro associazioni per l’analisi del contesto progettuale e le definizione delle principali esigenze
Fase B: Sensibilizzazione e formazione
  • Azioni di comunicazione sulle attività del progetto e incontri con le imprese
  • Formazione alle imprese e alle associazioni di categoria su specifiche norme ambientali
  • Attivazione di partnership sul territorio per la realizzazione di azioni di interesse per le imprese
Fase C: Realizzazione di strumenti operativi per la governance ambientale
  • Attivazione di un Protocollo d’intesa tra i soggetti istituzionali e di rappresentanza delle imprese e del territorio per la messa a punto di soluzioni condivise per gestire gli impatti ambientali derivanti dal settore estrattivo rispetto alla realtà Parco e alle imprese agroalimentari e turistiche situate all’interno del Parco medesimo, finalizzato a valutare il percorso più opportuno di governance ambientale di questo territorio
  • Definizione dei requisiti ambientali per l’utilizzo del Marchio Parco da parte delle strutture di accoglienza turistica del Parco
  • Realizzazione di una check list informatica contenente le principali prescrizioni legislative, per consentire alle imprese di verificare la conformità ambientale delle proprie attività
  • Realizzazione di una check list informatica per consentire alle imprese di verificare la propria posizione rispetto ai requisiti previsti per l’adozione di un Sistema di Gestione Ambientale secondo lo standard EMAS
Fase D: Comunicazione
  • Realizzazione di network con altri enti camerali che hanno avviato percorsi di sostenibilità per scambiare informazioni e condividere tools per la realizzazione di azioni comuni di interesse delle imprese (es. procedure, esperti di settore)
  • Realizzazione di azioni promozionali di divulgazione e comunicazione dei risultati conseguiti: incontri con le Associazioni di categoria, le PA competenti in materia, le imprese, gli, istituti di formazione, ecc.
Attendere prego